Trail News

ZAINO TRAIL RUNNING: COME SCEGLIERLO

Attualmente sul mercato non c’è che l’imbarazzo della scelta in merito agli zaini da trail running, ma spesso tutta questa quantità di proposte può risultare forviante per un runner in procinto di acquistare il suo primo zaino. Ho voluto quindi realizzare una breve guida all’acquisto, in modo che possiate districarvi tra le varie marche e tipologie, analizzando le caratteristiche che fanno al caso vostro.

zaino trail running

Innanzitutto definiamo quali sono le esigenze che spingono a munirsi di uno zaino per la pratica del trail running:

  • Gare che da regolamento prevedono una dotazione di materiale obbligatorio. Si tratta  soprattutto di quelle con distanze superiori ai 40Km. In alcuni casi oltre al materiale necessario alla sicurezza personale, prevedono una autosufficienza idrica e alimentare.
  • Allenamenti in zone che non prevedono lungo il percorso punti acqua, per cui  è importante avere con se una riserva idrica. Oppure anche per semplice comodità, avendo un posto dove riporre il telefono cellulare, le chiavi dell’auto, gli integratori, jacket antivento, ecc…

I primi parametri per la selezione del nostro zaino ideale, sono le seguenti caratteristiche: capacità di stoccaggio (generalmente espressa in litri) e la tipologia di riserva idrica (anch’essa espressa in litri). La quantità di materiale che devo trasportare è il primo indicatore, logicamente lo zaino deve avere un volume congruo al contenimento di tutto quanto voglio trasportare. Se il materiale si limita a pochi oggetti, come riserva idrica fino a 1 litro, jacket, cellulare, integratori o poco più, si può optare anche per un semplice gilet, attualmente ce ne sono alcuni che una volta indossati sono quasi degli indumenti.

zaino trail runningzaino trail running

Se invece le nostre esigenze sono maggiori, meglio andare su uno zaino; in questo caso si può passare da 2 a 12 litri di volume e le riserve idriche possono essere di due tipologie: contenitore con beccuccio che arriva sugli spallacci che va alloggiato in un apposito vano (da 1,5 a 3 litri), oppure le tradizionali borracce o softflask  (anche in questo caso possono avere diverse capacità: da 0,25 fino a 0,75 litri). Entrambi i metodi di riserva idrica possono essere integrati nello zaino.

Ricordiamoci che con questo zaino ci dobbiamo correre, dunque  il comfort e la stabilità sono fondamentali. E’ importantissimo testarlo personalmente, i fissaggi dello zaino sono posti generalmente sulla parte anteriore e sono muniti di lacci regolabili. Dobbiamo stringerli in modo da ridurre al minimo l’oscillazione e lo sfregamento contro il corpo. Quindi prima di acquistare uno zaino provatelo, fatevi consigliare da un amico più esperto, oppure andate in un negozio specializzato dove vi possano guidare nella scelta. Praticare una corsa di trail running con uno zaino che non ci soddisfa, che risulta scomodo e poco pratico, può diventare un vero e proprio calvario.

Un altro fattore per la scelta è la quantità di tasche e la loro collocazione. Questa caratteristica rappresenta una grande comodità e permette di estrarre del materiale senza togliere lo zaino e di conseguenza obbligarci ad una sosta. Risulta quindi molto utile avere a portata di mano quello che ci serve.

Di seguito ho selezionato gli zaini di alcuni dei principali marchi, con le relative caratteristiche:

ADIDAS Terrex Speed BP

Capacità: 5 litri – Riserva idrica: 3 litri e 2 softflask da 0,25 litri – Taglia unica

ADIDAS Terrex Speed BP ADIDAS Terrex Speed BP

 

CAMELBAK Ultra 4

Capacità: 4 litri – Riserva idrica: 1,5 litri e 2 borracce da 0,5/0,75 litri – Taglia unica regolabile m/f

CAMELBAK Ultra 4 CAMELBAK Ultra 4

 

CAMP Trail Vest 5

Capacità: 5 litri – Riserva idrica: 2 litri e 1 borraccia da 0,5 litri – Taglia unica

 

CAMP Trail Vest 5CAMP Trail Vest 5

 

DYNAFIT Enduro 12

Capacità: 12 litri – Riserva idrica: 2 litri e 4 borracce da 0,5/0,75 litri – Taglia unica

DYNAFIT Enduro 12 DYNAFIT Enduro 12

 

FERRINO X-Ride 10

Capacità: 10 litri – Riserva idrica: 3+3 litri e 2 borracce da 0,5/0,6 litri – Taglia unica

FERRINO X-Ride 10FERRINO X-Ride 10

 

INOV-8 Race Vest Ultra

Capacità: 2 litri – Riserva idrica: 2 litri e 2 borracce da 0,5 litri – Taglia unica

INOV-8 Race Vest UltraINOV-8 Race Vest Ultra

 

RAIDLIGHT Ultra Olmo 5

Capacità: 5 litri – Riserva idrica: 2 litri e 2 borracce da 0,75 litri – Taglia unica m/f

RAIDLIGHT Ultra Olmo 5RAIDLIGHT Ultra Olmo 5

 

SALOMON S-Lab Sense Ultra

Capacità: 3 litri – Riserva idrica: 2 softflask da 0,5 litri – Taglie: 2xs, xs/s, m/l e xl

 

SALOMON S-Lab Sense UltraSALOMON S-Lab Sense Ultra

 

THE NORTH FACE FL Race

Capacità: 8 litri – Riserva idrica: 2 litri e 2 borracce da 0,5 litri – Taglia unica

THE NORTH FACE FL RaceTHE NORTH FACE FL Race

 

 

 

 

1 Commento su ZAINO TRAIL RUNNING: COME SCEGLIERLO

  1. per la mia esperienza e’ consigliabile un modello se dovete affrontare lunghe distanze, con le sacche porta borracce frontali ma in basso e altre tasche borta “barrette ” o altro sopra perche specialmente con le borracce piene accedere alle tasche , se sono sotto e’ molto scomodo

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*