Trail News

Recensione New Balance MT1210 v2

2965015-p-MULTIVIEW

New Balance MT1210 v2

Ancora una volta cambio di scarpe. Ebbene si ! Nonostante abbia trovato la marca dei miei sogni e soprattutto il modello perfetto per i miei trail continuo a esplorare. Perché ?
Naturalmente perché mi piace e mi diverte testare e verificare le opinioni lette sulle riviste sui forum e quelle trasmesse a voce da altri atleti.
Ho scelto la New Balance MT1210 v2 perché sulla carta nonostante si presenti come una scarpa da ultratrail ha un peso contenuto e la suola Vibram dovrebbe essere piuttosto performante sui terreni più disparati.
Inoltre volevo una scarpa che fosse polivalente il che mi avrebbe permesso di utilizzarla sui terreni più disparati senza pensare ogni volta: se avessi avuto quell’altro modello!
Esteticamente la MT1210 si presenta come una scarpa stradale solo un po rinforzata nella tomaia grazie alla tecnologia phantom-fit e nel puntale tramite toe-protect.
L’ allacciatura é di tipo tradizionale ma con stringhe antislacciamento mentre la linguetta é parzialmente cucita alla tomaia per migliorare il comfort.
L’ altezza della suola é piuttosto elevata (28mm tacco – 20mm punta)anche se il drop é di soli 8mm.
New Balance MT1210 v2New Balance MT1210 v2

 

 

 

 

 

 

E dopo le opportune presentazioni passiamo alla prova su strada (ops su sentiero).
Il comportamento generale si è dimostrato nel complesso buono e con il progredire dei chilometri la NB si fa notare per le sue doti di comfort e protezione del piede dalle asperità del terreno e per la sua ottima ammortizzazione ideale appunto per gli ultratrail.
Nella media invece la stabilità: la notevole altezza dell’ intersuola si fa subito sentire nelle discese tecniche ad alta velocità e per non prendere storte bisogna mantenere il livello di concentrazione decisamente alto.NEW690485_400_3
Anche il grip non è male e si mantiene buono in tutte le situazioni a partire dai terreni morbidi e fangosi,ai friabili e anche sui traversi erbosi non se la cava male.
Sulla roccia bagnata invece perde qualche punto e se è vero che sono pochissime le scarpe in grado di vantare tenuta anche su questo tipo di terreno è anche vero che la MT1210 non è certamente una di queste.
Un paio di uscite le ho fatte anche su strada (sul serio) e qui ho potuto apprezzare il fatto che pur essendo una buona scarpa da trail non disdegna neanche il vile bitume e per questo motivo si merita ufficialmente il titolo di scarpa all-around e all-ground oserei aggiungere !

Conclusioni:
Come già detto e ribadito è una scarpa nata per gli Ultratrail e su queste distanze e ritmi si comporta egregiamente.
E’ anche una scarpa versatile come pochissime altre,infatti si trova a suo agio praticamente su tutti i tipi di terreno.
Nonostante la sua versatilità però non eccelle per grip e stabilità e quindi non la consiglierei per corsa in montagna o skyrace dove si predilige grip,stabilità e calzata avvolgente.

Caratteristiche del tester e percorsi
Tipo di Runner: leggero 63Kg 168Cm
Tipo di passo: corsa esclusivamente sull’ avampiede e camminata in salita con estensione completa del tendine d’ Achille e appoggio sul tallone
Percorsi:  Prealpi bresciane sentieri fino ai 1200Mt di quota su terreni variabili in parte discese tecniche,strade bianche,tratti erbosi e rocce.Distanze percorse: fino ai 45Km