Trail News

ELBAMAN 2015: io Andrea ve la racconto

27 settembre 2015: Elbaman!

ELBAMAN

ELBAMAN

ELBAMANA fine settembre, io e 5 amici siamo partiti alla volta di Elbaman, una competizione internazionale di triathlon che si tiene ogni anno sulla splendida Isola d’Elba.

Eccoci amici, siamo arrivati alla tanta agognata gara che chiuderà l’anno 2015!

ELBAMANQuale miglior modo per salutare l’anno di gare, se non farlo nei tanti panorami mozzafiato che l’isola offre.

Appena sbarcati a Porto Ferraio, iniziamo già da subito a sentire il profumo della competizione: tanti atleti già per le strade con le loro biciclette provano il percorso, altri corrono sulla spiaggia; i nostri animi già si caricano per la giornata tanto attesa.

Il giorno della gara, tutti svegli all’alba per accompagnare Matteo, Paolo e Beppe che affronteranno la distanza Ironman (3,8 km swim, 180 km bike, 42 km run).

È un’emozione incredibile vedere questi atleti tuffarsi in mare alle prime luci dell’alba!

Dopodiché, ultimi preparativi per la partenza di noi “umani”, ovvero io, Riccardo e Donato, che affronteremo la mezza distanza Ironman (1,9 km swim, 90 km Bike, 21 km run).

ELBAMANFortunatamente il mare è calmo e la temperatura è mite…quindi si parte!

Dopo aver nuotato per poco più di mezz’ora nella solita ressa che distingue queste gare, sento la sabbia sotto i piedi, la gente ai lati della passerella mi carica all’inverosimile: in un attimo arrivo alla zona cambio, tolgo la muta e…via sulla mia bicicletta! Percorro così i miei 90 km tra costa, fitti boschi e splendidi paesini interni, ma non è propriamente una passeggiata…

Alla fine i 1300 metri di dislivello si fanno sentire! Le gambe bruciano, ma rieccomi in zona cambio, con le mie scarpe da running che mi attendono alla postazione. E via che parto per l’ultima fatica! 21 km tra la spiaggia e il centro di Marina di Campo, i colori e il profumo del mare mi accompagnano al traguardo.

Che dire…emozioni fantastiche coronate da una giornata, da un clima e da una compagnia di amici eccezionali!

Dopo tre giorni trascorsi tra fatiche e divertimenti, dirigiamo il nostro pulmino con le biciclette sul tetto verso casa, stanchi ma felici, con le nostre sudate medaglie al collo, e pronti a spostare i nostri orizzonti verso gare ancora più suggestive ed emozionanti.

Prossima tappa: Ironman Nizza 5 giugno 2016!

A presto

Andrea.

ELBAMAN

Andrea

 

1 Commento su ELBAMAN 2015: io Andrea ve la racconto

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*