Trail News

BOSTON 2013, PER NON DIMENTICARE!

120 anni e non sentirli.

Oggi si è svolta la maratona di Boston, la gara podistica più antica al mondo dopo quella di Atene. Un evento che coinvolge oltre 30.000 iscritti provenienti da tutto il mondo.

Una maratona apprezzata da chi partecipa ma fortemente “sentita” dal pubblico che incita i runners lungo il percorso.

Un giorno di festa e di allegria che nell’edizione 2013 è terminata invece nel panico, con atleti feriti stesi a terra, pubblico spaventato ed ambulanze con sirene impazzite.

Il 15 aprile 2013 infatti, nei pressi del traguardo, su Boylston Street esplodono 2 ordigni, a soli 12 secondi l’uno dall’altro. L’attentato dinamitardo provoca la morte di 3 persone (tra le quali un bambino di 8 anni che aspettava l’arrivo del papà al traguardo) e il ferimento di altre 264.boston-2013

La prima esplosione si verifica all’esterno del negozio Sport Marathon e la seconda ad un solo isolato di distanza. Il cronometro della gara sta mostrando il tempo di 04:09:43

Solo 4 giorni dopo vengono individuati dall’FBI i 2 fratelli ceceni responsabili del terribile attentato.

 

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*