Trail News

Alpago, il 5 giugno diventa sfida tra runners

Torna l’appuntamento con le gare di corsa in montagna che il 5 giugno faranno dell’Alpago il campo di battaglia per i migliori runners italiani ed esteri.
alpago-eco-marathon
FARRA D’ALPAGO – Si sono aperte negli scorsi giorni le iscrizioni alle gare di corsa in montagna “Made in Alpago”. Tre competizioni sportive che il 5 giugno faranno da campo di battaglia per centinaia di runners che, come ogni anno, affolleranno e attraverseranno la conca in lungo e in largo, percorrendone sentieri, vette e strade.

alpago eco marathon

Tra le novità del 2016 spicca la location di partenza e arrivo, che gli organizzatori hanno spostato presso i campi sportivi a Farra d’Alpago in viale Europa: “Abbiamo pensato all’avvicinarci in direzione lago”, spiega il referente tecnico Luca Vuerich, “soprattutto tenendo in considerazione i feedback delle scorse edizioni che spesso citavano la difficoltà di percorrere il tratto lungo il Torrente Tesa nelle ore centrali, sotto il sole del mezzogiorno.”

Invariati invece i percorsi, rispetto alle precedenti edizioni, se non nel tratto di arrivo che per il 2016 verrà percorso in partenza fino a Puos d’Alpago, per poi rientrare nei tracciati classici di gara.

Il primo “start” è previsto alle 6 del mattino con l’Alpago Trail, la gara di corsa in montagna in semi-autosufficienza su percorso misto e alpino di circa 60 chilometri e con un dislivello positivo di oltre 3 mila metri. La competizione, giunta ormai alla quarta edizione, anche quest’anno fa parte dell’ambito circuito di gare “Salomon Trail Tour Italia” e con il taglio del traguardo permette l’acquisizione di 2 punti Ultra Trail du Mont Blanc (UTMB).
alpago marathon
Successivamente viale Europa verrà predisposto per il secondo “start”, in programma per le ore 8, che vedrà schierati nella linea di partenza i concorrenti dell’Alpago Eco-Marathon e dell’Alpago 21K. La prima competizione, gara regina della giornata sportiva e giunta ormai alla sesta edizione, si sviluppa lungo un percorso di circa 43 chilometri e con un dislivello positivo di oltre 2400 metri. L’arrivo darà diritto all’acquisizione di 1 punto UTMB. Invece la 21k, giunta alla seconda edizione e con un successo di partecipanti nel 2015, prevede un percorso di 21 chilometri con un dislivello positivo di quasi 1000 metri da percorrere in semi-autosufficienza.

“Anche quest’anno, come già nelle precedenti edizioni, le competizioni abbracciano la campagna ecologica Rispetta l’Ambiente”, spiega Luciano Bortoluzzi, referente tecnico e organizzatore, “perché le gare attraversano alcuni dei luoghi più belli della nostra conca, per non dire Provincia, quindi il rispetto è fondamentale e dovuto affinché la natura possa offrirci continuamente un panorama paradisiaco.”

Le iscrizioni, aperte ufficialmente dai primi giorni di marzo, possono essere effettuate presso il sito internet www.alpagoecomarathon.it e ne prevedono la formula agevolata fino al 15 maggio. Il numero massimo di concorrenti è stato fissato in 400 atleti per ciascuna competizione.

Per il primo periodo la quota di adesione sarà di 50 euro per l’Alpago Trail, 30 euro per l’Alpago Eco-Marathon e 18 euro per l’Alpago 21K.

Per informazioni tecniche è possibile visitare il sito internet www.alpagoecomarathon.it oppure telefonare al numero 338 7211276.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*